1. La 7° Ora


    Data: 11/12/2017, Categorie: Prime esperienze, Autore: DoctNocturno, Fonte: Annunci69

    Questa storia che vado a raccontarvi, è quanto mi è capitato di vivere un giorno come tanti, durante il quarto anno delle superiori a 17 anni, e come tutte le storie che mi capiterà di raccontare in questo sito tengo a precisare che è tratto da un evento realmente accaduto, ovviamente non farò alcun riferimento ai nomi reali e mi limiterò ad utilizzare dei Nomi Fittizi per la privacy delle persone a riguardo Finita la scuola media ho avuto uno sviluppo veloce, e mi sono accorto in poco tempo di essere diventato un "bocconcino" molto appetito tra le tante teeneger del mio paese, il tutto principalmente era dovuto al mio aspetto fisico,occhi chiari , capelli castani, fisico delineato da tanta attività fisica, insomma..il tipico aspetto dal giovanotto rubacuori che fa tanto il dolce ma sotto sotto è uno gran stronzo. Fin dai primi giorni del superiore mi sono accorto che la fila di ragazze che era interessata a me era consistente..tuttavia, data la mia giovane età, nonostante loro sognassero di impegnarsi con il loro tanto desiderato Principe azzurro..a me quello che interessava era solamente dar sfogo ai miei ormoni..a turno ho fatto tanti giochini erotici con diverse di queste tipe, rassicurandole che in breve tempo mi sarei messo con loro perchè provavo qualcosa di forte..quando in realtà alla fine non me ne fregava assolutamente niente, tantomeno di avere una storia fissa con una di loro...dato che ho sempre avuto una cottarella pazzesca per una mia compagna di classe, che ...
    in questo racconto chiamerò Alessia..ma se pensate che sia lei la protagonista di questa storia vi sbagliate..perchè la "star" in questione è stata la sua cuginetta Manuela (altro nome fittizio) più piccola di noi di due anni, e che all'epoca ne aveva 15 Alessia era la tipica adolescente dagli occhi e lunghi capelli mossi castani, a seno non era tanto ben messa, ma a livello di culo non aveva assolutamente nulla da invidiare a tante altre gnocche delle scuola. Durante quegli anni non so quante seghe mi sono potuto fare sperando di chiavarmela in un modo o nell'altro senza mai riuscirci. Mi presentò sua cugina Manuela l'anno precedente quando noi eravamo ancora in 3° e lei era appena entrata al 1°,mi appari subito come una ragazzina abbastanza semplice, fisicamente non era niente male, ma neanche tutto questo granchè, occhi chiari, capelli mossi e un seno già accentato , ma in procinto di svilupparsi ancora di più nel corso del tempo. Seppi che ai tempi stava già con un ragazzo, Alessia mi raccontò che si erano messi insieme poco prima che finissero le medie. Prima di quell'inaspettato evento non c'era mai capitato tanto di parlare, ogni tanto a scuola le lanciavo qualche sguardo e lei contraccambiava con un sorriso, ma alla fine ma non posavo l'occhio più di tanto, dato che la figa non mi mancava e avevo iniziato da un po una scopamicizia con un altra tipa insospettabile della scuola che viveva nel paese accanto al mio. Tutto successe nel 2007, verso i primi di febbraio. Non ...
«1234»