1. Il mio fratello maggiore


    Data: 11/12/2017, Categorie: Incesti, Autore: Calippo, Fonte: EroticiRacconti

    Mauro adesso a 30 anni,io 25.Circa 5 anni fa' non avevo ancora avuto rapporti sessuali con uomini,ero fidanzato con Elena,una bella ragazza,ma ero attratto dagli uomini,nella mia squadra di calcio spesso nelle doccie vedevo ragazzi bellissimi la voglia di provarci era tanta ma anche la paura...... A casa mi ero organizzato con dei dvd e dei falli in lattice,mi divertivo ma il mio desiderio era di avere il coraggio di farmi avanti. Mio fratello Mauro invece e' molto piu sveglio di me,da qualche tempo sfoggia vestiti firmati e si concede molti vizi,pur non lavorando...... Decido di fare il grande passo,ma lo voglio fare con un escort! Almeno non rischiavo rifiuti o altro,e poi ero tranquillo di non essere sputtanato. Vado in un sito di incontri e leggo che nella mia provincia a 20 km da casa mia,c'e' un ragazzo di 25 anni alto bello e dotato,almeno dalle foto posso vedere solo il cazzo e parte delle gambe e piedi. Lo chiamo al cell.dice di chiamarsi Marco,la sua voce e' molto calda anche se famigliare,mi invita nel suo appartamento per fare quello che voglio,lui si dichiara attivo e versatile anche se predilige essere attivo,io sono estraneo a queste cose,ma per 60 euro voglio perdere la mia verginita' con un uomo. Mi presento all'appuntamento,e' un piccolo monolocale,lui apre il portone,mi indica il piano e appena esco dall'ascensore vedo una porta aprirsi,mi dirigo verso la porta entro,e davanti a me trovo mio fratello!!!! si Mauro nudo come un verme,appena mi vede mi ...
    chiede che cazzo ci facessi in quel posto,gli spiego tutto senza problemi,ma adesso anche io voglio la verita',e cosi' scopro la provenienza dei suoi guadagni....... Mio fratello si prostituiva,lo faceva da circa un anno con uomini e donne,ma erano gli anziani i suoi migliori clienti,mi raccontava che lo pagavano molto anche uomini sposati e famosi in cerca di esperienze particolari..... Divideva il monolocale con un trans brasiliano,pagavano a meta' l'affitto anche se il trans ci abitava e lasciava mio fratello libero in certi orari. Adesso avevamo dei segreti,nessuno di noi aveva intenzione di sputtanarci,nostra madre e le mie sorelle sarebbero morte di crepacuore! Mauro mi chiese se avevo avuto esperienze gay,poi mi invito' a spogliarmi,mi chiese di tenere la bocca chiusa,mi prese la mano e la porto' sul suo cazzo duro,poi mi chiese di prenderlo in bocca,e dopo lo presi in culo! Scopare con lui fu' bellissimo,lui era spesso nei miei pensieri,un bel ragazzo un bel fisico e adesso potevo sentire anche il suo bel cazzo! Continuammo a scopare nel tempo,ormai era il nostro segreto ma ci piaceva molto farlo,era comodo e senza rischi,potevamo farlo quando avevamo voglia! Avevo capito che la mia vocazione era di essere passivo,mi piaceva il cazzo e farmi ingroppare,lui invece era piu' attivo,i suoi clienti erano piu' passivi,ma a volte capitava qualche bel maschione attivo che cercava un bel culetto,e mi passava i suoi clienti,adesso anche io faccio le marchette,e lavoriamo spesso ...
«12»