1. Il lupo perde il pelo ma non il vizio


    Data: 13/12/2017, Categorie: Cuckold, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu

    Dopo questa ennesima “delusione” della mia vita, tornato a casa, cercai di allontanarmi da Barbara… ! Avevo deciso di mettere un punto…alla storia con lei e soprattutto alle storie con donne come lei. Basta umiliazioni, basta prendere le corna in questo modo… anzi basta prendere le corna in generale.E come succede in queste situazioni iniziai a fare un esame di coscienza, sul perché questi episodi capitavano sempre a me, perché venivo ripetutamente tradito e soprattutto prechè venivo tradito in questo modo? Perché le due donne più belle, sensuali ed interessanti della mia vita mi avevo tradito addirittura facendomi assistere alle loro “performance”?Barbara all’inizio capì la situazione e un po’ per orgoglio, un po’ per sua relae confusione decise di accettare il mio allontanamento.Purtroppo…l’allontanamento durò poco meno di un mese. Infatti una sabato serà tardi, era circa l’una di notte , senti il citofono suonare.Stupito risposi: “ chi è?” ,”ciao sono Barbara, disturbo?” Rimasi stupito…poi: “ Ciao Barbara che è successo? LEI: senti….scusa per l’orario, posso salire un attimo? IO: ma che è successo? LEI: …ehm…n..no… nulla ti devo parlare un attimo…., per favore mi fai salire? A quel punto per evitare che qualcuno del mio palazzo potesse ficcanasare e soprattutto ascoltare risposi di si e le apri il portone. Dopo pochi istanti me la ritrovai davanti alla porta. Lei mi salutò con imbarazzo, vide che io ero in pigiama e disse :..scusami…stavi dormendo? IO: no guardavo un ...
    film. LEI: Posso entrare? IO: Si accomodati. Accesi le luci del salone e ci accomodammo: lei sul divano io sulla poltrona difronte. Si tolse il cappotto ed il cappello: era bellissima….ebbi un tonfo al cuore. Pantalone di pelle, stivaletto nero, maglione di lana nero. Era fantastica!!!!IO: vuoi bere qualcosa? LEI: …che hai…? IO: tu che vuoi…? LEI: hai vino rosso? IO : si. LEI: ok allora del vino rosso.IO: allora dimmi…che mi volevi dire… LEI: senti, lo so che ti ho deluso, che non mi vuoi più vedere , che mi reputi male, che ti faccio schifo, … La fermai. IO: e…ei…ei…aspetta…aspetta.. chiariamo una cosa, non mi fai schifo, non ti reputo male e non mi hai deluso… niente di tutto ciò, solo non voglio avere un rapporto così, sono ad un momento della mia vita che voglio avere una donna fedele che mi ami e mi rispetti per quello che sono… Non voglio dover dividere la mia donna con altri uomini, altri cazzi….o quello che sia! Lei guardandomi dritta negli occhi disse: ….MI MANCHI…!!! Non riesco a stare senza di te! Ebbi un tonfo al cuore, mai mi sarei aspettato queste parole. IO: sai Barbara da quando ho chiuso con te ho cercato di capire il perché fosse capitato a me…, ho cercato di analizzare perché fosse successo ancora una volta a me, ma ancora non riesco a capirlo. Stavamo bene insieme, ci divertivamo, scopavamo benissimo e tu mi piacevi da morire e vorrei tanto capire come cazzo è stato possibile tutto questo. LEI: anche io ho cercato di capire…. e forse una idea me la sono fatta. ...
«12»