1. Il lupo perde il pelo ma non il vizio


    Data: 13/12/2017, Categorie: Cuckold, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu

    IO: e allora spiegamelo tu… ti prego, perché io ho l’ombra più assoluta. LEI: ok…ma ti prego pesa bene le mie parole… non mi fraintendere…!! Credo che questo succeda perché sei tu a volerlo… IO: COSA? LEI: aspetta…aspetta… fammi finire…. E soprattutto non ti arrabbiare…, mi sto limitando solo a dirti l’idea che mi sono fatta io…, non è detta che sia sacrosanta. IO: continua. LEI: …a te piace giocare…a te piace l’idea che la donna che ti attrae sia porca, sia un po’ puttana, sia un po’ perversa….e…. fin qui tutto normale…. ma la verità che ti piaccia o no e che tu mia hai spinta a farmi scopare da Davide! Ogni volta che scopavamo non eravamo soli, ti eccitavi da morire a sentirmi dire cosa avrei e cosa non avrei fatto a letto con lui…o con un altro… IO: ma è diverso…. che… Lei mi interruppe: ASPETTA…. È diverso cosa… ? Il dire dal fare? Tu pensi questo…!!! Ma in questo caso non è la verità!!! Sono qui per dirti che mi manchi da morire…, che mi manca stare con te, uscire con te, giocare con te ed anche….(mi fisso dritto negli occhi) venire a letto con te. Non hai idea in questo momento che voglia che ho di fare sesso con te…. Di farti impazzire a letto di farti venire…. Di farti godere….. di essere porca perversa e puttana…, ma di fare tutto solo per te! E se fosse necessario non vedere più nessuno, non sentire più Davide o chi esso sia, ti giuro…. IO lo farei per te.Avevo la salivazione a zero, il cuore a mille ed il cazzo mi era diventato di marmo!Poi ...
    aggiunse: ora sta a te decidere… puoi mandarmi via definitivamente, puoi darmi un'altra possibilità di dimostrarti i miei sentimenti e la mia fedeltà.Prese il calice si alzò dal divano diede un sorso, si avvicinò alla finestra guardò fuori e disse: prediti tutto il tempo che vuoi, anche questa è sarà una dimostrazione che davvero ci tengo a te. Poi con aria tremendamente sensuale ed erotica si avvicinò alla poltrona, si inginocchiò difronte a me e guardandomi negli occhi disse: se posso darti un consiglio, stasera vieni a letto con me… , ti assicuro che ne varrà la pena…, a prescindere dalla tua decisione… una bella scopata ci sta sempre bene….., no???Purtroppo il mio pigiama non dava possibilità di equivoci, si vedeva che ero arrapato…Pensai tra me e me….anzi…non pensai…non dissi nulla…. Lei mi sbottonò il bottoncino del pantalone, mi afferrò il cazzo, inizio a muoverlo per tre/cinque secondi poi lo prese in bocca ed inizio uno dei più belli, sensuali, gustosi e gratificanti pompini che avessi mai ricevuto.Da quel momento fu una escalation…fino ad arrivare a letto…..!!!! Scopammo tutta la notte e venni per ben tre volte…. una cosa incredibile…. facemmo sesso orale, vaginale anale e l’ultimo mio orgasmo avvenne grazie ad un incredibile pompino accompagnato da uno splendido massaggio prostatico.Fu una notte indimenticabile…., Barbara era una furia scatenata…. Assecondò tutte le mie fantasie e tutte le mie idee…sembrava leggermi nella mente…. Continua…
«12»