1. DILDO IN BARCA

    28/09/2017: Quando Samantha mi propose quella gita in barca, come quando eravamo piccole, avevo creduto che fosse un'idea stupida o quantomeno da bambini.Mi sembrava una cosa innocente ma romantica, che non poteva certo riguardare due amiche che, come me e lei, stavano appiccicate sin da piccole.Una cosa che avevo potuto apprezzare fin da subito di Samantha è che con lei non mi sarei mai annoiata: così ho leggere racconto
    Categorie: Saffico, Dominazione, Autoerotismo, Sensazioni, Altro, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu
  2. PROVOCAZIONE ...SECONDA FASE

    28/09/2017: PROVOCAZIONE……. SECONDA FASEPer due giorni il ragazzo della villetta non si è fatto vedere, nonostante io sia andata in quella camera con assiduità, mi stuzzicava l’idea di farmi vedere nuda da quel ragazzo e mi stuzzicava l’idea che si masturbasse per me, ci ho pensata tuta la notte, me lo rivedevo li a 5/6 metri da me con il cazzo (che dovevo immaginare purtroppo) duro e che schizzava come un leggere racconto
    Categorie: Etero, Autoerotismo, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu
  3. Schiavitù

    27/09/2017: Quattro edging, questo è il primo ordine che ricevo da Lei. Il numero delle volte l’ho scelto io, anche se inconsapevolmente: “scegli un numero da uno a cinque” è stata la sua domanda. Ma non ha voluto dirmi il motivo. Dovevo scegliere e basta, e l’istinto mi ha fatto scegliere il numero quattro.Mi tolgo tutti i vestiti, e mi sdraio sul letto. Sono appena arrivato a casa, e prima di iniziare, leggere racconto
    Categorie: Dominazione, Autoerotismo, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu
  4. Un piccolo gioco perverso con l'ignara coinquilina

    26/09/2017: Il desiderio sessuale è stato sempre forte in me fin da piccola, tanto da spingermi oltre certi limiti già nella mia infanzia. Nonostante ciò mi ritrovavo a 19 anni senza aver avuto un rapporto completo con un ragazzo. Molto petting, e nonostante da un anno facessi una nuova vita, dove l'indipendenza la faceva da padrone, non si era ancora materializzata più o meno l'occasione affinché ciò leggere racconto
    Categorie: Sensazioni, Autoerotismo, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu
  5. 054 - Giacomo, la sorellina e la sua famiglia contadina

    25/09/2017: Vivevo con i miei genitori in un paese distribuito su una collinetta e immerso nel verde della campagna padana. La nostra cascina era situata sul cucuzzolo della collina e dominava la valle sottostante. Dall’alto vedevo distese di prati e in fondo a questa immensa superficie un bosco fitto e lussureggiante. In quella grande casa padronale, passai la mia gioventù, rifiutandomi, per fortuna, di leggere racconto
    Categorie: Etero, Trio, Incesti, Saffico, Dominazione, Autoerotismo, Gay / Bisex, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu
  6. Ginnastica in cortile

    25/09/2017: Stava facendo ginnastica nel cortile. Era assieme a un folto gruppo di persone, ma io guardavo solo lei.Avrà avuto più o meno la mia età, probabilmente tra i quaranta e i cinquanta (non sono mai stato capace di dare un’età alle persone). Ma aveva un fisico da ragazzina: piuttosto piccolina di statura, carnagione scura e abbronzata, molto magra ma muscolosa, un ventre piattissimo che si vedeva bene leggere racconto
    Categorie: Autoerotismo, Etero, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu
  7. La voglia

    25/09/2017: Kelly e David si conoscevano da tanto tempo, da quando lei arrivò in quella ditta. Aveva cambiato lavoro perché quello che faceva prima non la soddisfaceva. Il suo ragazzo, Mark, aveva approvato la sua scelta ed era contento che ne avesse trovato subito un altro. Ormai erano anni che lavorava in quel posto e conosceva benissimo tutti i suoi colleghi. Gli uomini avevano sempre un sorriso per lei leggere racconto
    Categorie: Etero, Dominazione, Autoerotismo, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu
  8. Un piacere furtivo

    24/09/2017: Lei era entrata in bagno ormai da qualche minuto. Si poteva sentire l'acqua scorrere, ma il rumore non sembrava quello dello scroscio della doccia.No, sembrava più un rubinetto.Senza riflettere si alzò e si diresse verso la porta, trovandola socchiusa.Stava per bussare quando una vampata lo colse all'improvviso, e la sua mente fu assalita da un desiderio irrefrenabile di spiare.Si avvicinò alla leggere racconto
    Categorie: Autoerotismo, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu
  9. Il collega di mio marito

    20/09/2017: Fa caldo... Non riesco a dormire.... Mio marito Luca dorme accanto a me, so io cosa ci vorrebbe per farmi rilassare. Mi avvicino a lui, comincio a toccarlo, a leccargli il collo... Lui si sveglia, mi guarda svogliato e mi dice in malo modo- Ale fa caldo e domani devo andare a lavorare, fai freddare i tuoi bolloriSi gira sul fianco dandomi le spalleStronzo! Adesso oltre che eccitata sono anche leggere racconto
    Categorie: Etero, Autoerotismo, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu
  10. Una piacevole interruzione

    20/09/2017: Capita credo a tutti di ritrovarsi nel bel mezzo di una sindrome para-influenzale in fase di guarigione e non saper cosa fare, nel vero senso della parola: noia.C'è chi ne approfitta per sistemare carte di lavoro, chi per guardare qualche serie TV, chi per giocare alla Play e poi ci sono che non lasciando mai lavoro arretrato ne approfitto per fantasticare...La mia mente lasciata libera di leggere racconto
    Categorie: Autoerotismo, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu
  11. immagino te godoooo

    19/09/2017: sono le 22 del 12 luglio 10 , appena rientrata a casa dopo una giornata stressantissima di lavoro ho voglia di rilassarmi cosi corro a fare una bella doccia mi denudo della mia bella biancheria in pizzo bianco , ento nella doccia e inizio ad insaponarmi , ma sent che ho vlglia di rilassarmi meglio e di godere , vorrei che il mio uomo sempre desiderato fosse qui con me a farmi godere , cosi , mi leggere racconto
    Categorie: Autoerotismo, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu
  12. Tre sorelle

    17/09/2017: “Il mese prossimo mi laureo! Mi raccomando non puoi mancare! Ci sarà tutta la mia famiglia, finalmente li conoscerai”Il messaggio era arrivato una sera di Marzo, come avrei potuto dire di no? Conoscevo Federica da anni e, nonostante negli ultimi tempi ci fossimo un po' allontanati, mi avrebbe fatto davvero piacere rivederla.Arrivai davanti l'università che era una bellissima giornata. Lei era già leggere racconto
    Categorie: Autoerotismo, Etero, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu

«12...678...36»