1. Prego, s’accomodi pure

    28/08/2016: “Ora spetta a lei” - annunciò la voce nitida e squillante della gaia e gioiosa aiutante, facendole sollevare d’improvviso gli occhi dalla rivista dei personaggi famosi di grosso calibro che stava scrupolosamente squadrando incuriosita.Le piaceva davvero quel laboratorio odontoiatrico, perché lì dentro erano sempre abbastanza puntuali, il medico era un bell’uomo sui cinquant’anni dai modi affabili leggere racconto
    Categorie: Sensazioni, Saffico, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu
  2. 20^3. Ore, centimetri, minuti.

    27/08/2016: Inspiro.Espiro.Inspiro.Espiro.Sospiri.Tengo gli occhi chiusi perché tanto non mi serve vedere in questo momento, so benissimo dove sono e cosa sto facendo. Mi godo la sensazione dell'aria fresca che entra da quel millimetro di porta ancora aperta che mi scivola sulle spalle e sulle braccia, il lieve sottile fastidio delle ginocchia che sostengono tutto il peso del mio corpo e su cui sono ricaduta leggere racconto
    Categorie: Etero, Dominazione, Sensazioni, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu
  3. Tu mi scavi l'anima

    27/08/2016: Io sono una ragazza disponibile, leale e radiosa. Mi piace ridere, mi va a genio scherzare, adoro giocare, dato che cerco di vivere sempre al massimo cercando di sfruttare e d’usufruire al meglio ogni attimo che mi è stato regalato. Sono una sognatrice e continuo a fantasticare, nonostante di frequente il risveglio sia crudele, spietato e talvolta tremendo. L’ottimismo è un tratto fondamentale del leggere racconto
    Categorie: Etero, Sensazioni, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu
  4. Venere

    26/08/2016: Ti chiederei due paia di manette, o un lungo filo.Ti farei distendere a pancia in sù e ti legherei tutti e due i polsi alla spalliera del letto.Se la spalliera non c'è, legherei solo i polsi.Ti chiederei di allargare le gambe e di tenerle alte.Prenderei una tua mano e comincerei a leccare le dita, una ad una, lentamente.Quando perfettamente umide, porterei la tua mano sulla tua figa e ti chiederei leggere racconto
    Categorie: Sensazioni, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu
  5. Ho voglia di farti mio, di possederti...

    25/08/2016: E’ un po’ che ci scriviamo e mi piace il tuo stile, sei simpatico ed intelligente, per poi diventare sensuale ed intrigante quando e’ il caso….e mi hai subito fatto venire voglia di farti mio, di possederti…nel senso piu’ ampio della parola…Scherzando ti ho chiesto se avresti voluto eseguire i miei ordini per la durata di un incontro e tu mi hai risposto “Io desidero essere al servizio del tuo leggere racconto
    Categorie: Sensazioni, Dominazione, Etero, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu
  6. Piedi da Puttana

    25/08/2016: Ancora non mi rendo ben conto se ho tradito mio marito, o se ho fatto solo un gioco malizioso che solletica in modo delizioso la mia vanità femminile. Da un po’ vado a trovare nel suo negozio di scarpe un commerciante feticista che mi riempie di attenzioni e di regali, se gli permetto di godermi sui piedi nudi. Finora gli ho concesso solo i piedi, ma si può dire che ho già tradito mio marito? In leggere racconto
    Categorie: Dominazione, Sensazioni, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu
  7. Un'estate bollente

    23/08/2016: Ero un ragazzo molto carino, dolce e servizievole, studioso ed obbediente. Dal carattere fragile, facile alle lacrime se venivo offeso, ma anche piuttosto determinato se desideravo qualcosa. Mi piaceva rendere felici le persone, in qualsiasi modo.Era l’età nella quale da tempo si guardano le femmine ma mi accorgevo che le vivevo soprattutto come amiche e sorelle, intimamente ero una di loro. I leggere racconto
    Categorie: Dominazione, Gay / Bisex, Sensazioni, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu
  8. Un padre sorpreso dalla reazione del proprio corpo

    23/08/2016: E' estate, pomeriggio. Sono in Salento, nella nostra casa tra gli ulivi e il caldo non mi fa dormire, così mi alzo per andare in cucina a prendere un bicchiere d'acqua. In corridoio mi cade per caso l'occhio verso la porta della cameretta dove dorme mia figlia Giulia. Lei ha 21 anni, è di canagione scura, olivastra, accentuata dalla forte abbronzatura estiva. Ha capelli lunghi e neri, occhi leggere racconto
    Categorie: Sensazioni, Etero, Incesti, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu
  9. Si inizia sempre con un buon aperitivo.

    22/08/2016: Un aperitivo leggermente alcolico, un piatto con qualche patatina, due olive e la cravatta che finalmente si può allentare.E’ stata una giornata terribilmente impegnativa in studio e il desiderio di lasciarmi tutto alle spalle e scappare su qualche spiaggia tropicale a sentire la sabbia sotto i piedi mi ha accompagnato tutto il giorno. Mi consolo guardando il panorama di Torino illuminata dal leggere racconto
    Categorie: Etero, Sensazioni, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu
  10. Non ho finito, con te

    22/08/2016: Mi lega le caviglie, stringe i nodi, con movimenti veloci e precisi torna alla testiera del letto; mi afferra il polso destro e lo lega con precisione al pomello dorato, poi si sposta sul lato opposto o fa lo stesso con il sinistro.Mi passa una corda attorno al torace, come decorazione.“Cosa ti piace di più?” La sua voce è da qualche parte dietro di me, un punto indefinito sulla mia schiena, il leggere racconto
    Categorie: Etero, Dominazione, Sensazioni, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu
  11. Era lei

    22/08/2016: Uno sguardo, un’occhiata improvvisa e inattesa in un giorno qualsiasi, tra l’altro in quella settimana anonima, scolorita e per di più spenta. Soltanto per caso, durante una manovra, mi capitò d’incrociare gli occhi di quella donna che aspettava rilassata il colore verde del semaforo che scattasse. Io la guardai distratto, parlavo al telefono, mentre pensavo e ragionavo alle cose da fare. Il leggere racconto
    Categorie: Sensazioni, Altro, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu
  12. Un giorno al mare.. con sorpresa

    21/08/2016: Monia e Diego arrivarono in spiaggia abbastanza presto. Era stato difficile raggiungerla, perchè si trattava in realtà di una caletta non proprio minuscola ma comunque piuttosto piccola ai piedi di una parete rocciosa in cui era stato ricavato un percorso impervio riservato ai turisti avventurosi. Lo scenario che si trovarono davanti agli occhi li ripagò della fatica. La spiaggia di sabbia bianca, leggere racconto
    Categorie: Sensazioni, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu
  13. Diario di una Zia (2)

    21/08/2016: 8 maggioSono passati due giorni da quando ho masturbato mio nipote. La cosa mi ha notevolmente destabilizzato, non pensavo che avrei provato tali emozioni. In quel momento mi sono sentita soddisfatta e felice di averlo fatto. Come se gli avessi donato un qualcosa, un qualcosa di speciale, un piccolo momento di sua gloria personale che io sua zia ho donato a lui in segno del mio affetto. D’altronde leggere racconto
    Categorie: Sensazioni, Etero, Incesti, Altro, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu
  14. LA PRIMA COSA BELLA

    20/08/2016: Non so come iniziammo.Eravamo due amici che frequentavano lo stesso gruppo, lo stesso bar, nati lo stesso anno nello stesso piccolo paese di campagna, compagni di classe prima all’asilo, poi alle elementari, poi alle medie. Nessun interesse in comune, se non quello di frequentare la stessa compagnia di coetanei.Nel gruppo c’era sempre qualche flirt in corso, ma io, me ne rendo conto col senno di leggere racconto
    Categorie: Etero, Sensazioni, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu
  15. Helpdesk buongiorno sono Francesca

    20/08/2016: Mi chiamo Francesca, ho 23 anni.Da ormai 3 anni lavoro in un’azienda informatica che fornisce servizi di assistenza a diverse e famose aziende.I miei capelli sono biondi e lisci, a volte li lego con la coda. Sono alta meno di un metro e 70. Non mi reputo una ragazza particolarmente appariscente, semplicemente carina, nella norma. I miei occhi sono verde smeraldo.Abito sola da pochi mesi al quarto leggere racconto
    Categorie: Sensazioni, Etero, Orge, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu
  16. Sguardi e promesse

    20/08/2016: E’ stata davvero incredibile e sorprendente quella sensazione, perché è bastato sfiorarle solamente la mano per avvertire distintamente un brivido. Il suo sguardo mi parla più di mille parole avvalorando e confermando che è condiviso da lei, per il fatto che è come una scossa, una corrente tra di noi della quale siamo entrambi consapevoli, poiché è una domanda interrotta e sospesa nei nostri occhi leggere racconto
    Categorie: Etero, Sensazioni, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu
  17. Manu...

    20/08/2016: Manuela era una ragazza di 19 anni, alta poco più di un metro e settanta una ragazza un po’ in carne non il classico osso per cani che ormai si trova in giro. Riusciva ad apprezzare la vita giorno per giorno e cercava di godersela al massimo dopo tutto quello che le era successo in famiglia. Con il suo carattere pazzo, dolce, solare, testardo e scherzoso riusciva a farsi volere bene da tutti ma il leggere racconto
    Categorie: Etero, Saffico, Autoerotismo, Sensazioni, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu
  18. così per gioco

    19/08/2016: Occhi negli occhi. Ci guardiamo un secondo e ci conosciamo già da tempo. Le nostre anime si accarezzano.Mi avvicino a te e lentamente ti bacio sul collo. Sento il tuo profumo caldo entrarmi nelle vene; sono già inebriato. Ti sento vibrare per i brividi che il bacio ti ha procurato. Non dici una parola e mi segui, obbediente, già dal primo incontro.Entriamo nel nostro luogo segreto; ti sfioro leggere racconto
    Categorie: Etero, Sensazioni, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu
  19. Sono solo tua

    19/08/2016: Ancora mi chiedo come sono finita in quella stanza. Tutto intorno a me è buio e io sono contro una porta. Non ho avuto neanche il tempo di entrare che mi ha sbattuto contro questo legno duro e mi ha baciata sfilandomi il cappotto. Non mi sono neppure accorta che mi stava ammanettando da tanto che ero presa a sentire la sua mano che mi accarezzava i capezzoli da sopra il tessuto. Ora chi sa cosa leggere racconto
    Categorie: Etero, Dominazione, Sensazioni, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu
  20. Il giaciglio

    19/08/2016: Lui quella volta mi portò nella sua casa al mare dalle pareti bianche, mi diede uno schiaffo, mentre la mascella mi faceva ancora male. Io disprezzavo odiando i suoi momenti d’ira in cui diveniva crudele, malvagio e ostinato, perché sembrava come un essere completamente trasfigurato: un altro uomo, deturpato, imbruttito e irriconoscibile. Una furia così l’avevo vista solamente una volta sul molo, leggere racconto
    Categorie: Sensazioni, Altro, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu
  21. Secchione! Genesi di un padrone - parte 01

    18/08/2016: Raleigh (North Carolina) - Dresden High School“Ho riportato i compiti...” disse il professor Avery nel disappunto generale della classe.“Eh, si! Fate bene ad essere preoccupati, perché a parte pochissime eccezioni, è stato un disastro!” il vecchio insegnate era basso e piuttosto grasso e, probabilmente per compensazione, provava una buona dose di sadico piacere a spaventarli con la sua leggere racconto
    Categorie: Etero, Dominazione, Sensazioni, Altro, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu
  22. Annebbiato da quell'euforia

    18/08/2016: Parecchie volte t’incrocio mentre sto andando a lavorare, dalla fisionomia dimostri suppergiù quaranta o al massimo quarantacinque anni d’età, sei alletante ma non sfacciata, poiché è una bellezza decisa, irresistibile e vivace, tipica delle donne che hanno quando non sono più giovincelle. Tu porti i capelli scuri sulle spalle, il passo è affrettato ma non scomposto, con lo sguardo concentrato di leggere racconto
    Categorie: Etero, Sensazioni, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu
  23. Tenebre

    18/08/2016: Sono qui, steso nell'oscurità. Nonostante gli occhi aperti, l'oscurità avvolge qualsiasi cosa. Non esistono contorni. Non esiste confini. Non esistono forme.Esistono solo le tenebre.Silenzio.Vorrei ci fosse silenzio.Ma lei è lì, che urla e scalpita. La sua voce è liquido rovente che scorre nelle vene. Le sue grida sono pietra fusa che scivola sotto la mia pelle. Il suo dolore è un ago acuminato leggere racconto
    Categorie: Sensazioni, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu
  24. Nicole e la sua nuova perversa vita matrimoniale

    18/08/2016: Tutto iniziò una mattina d’estate.Io e Victor ci siamo sposati sei mesi fa. Un matrimonio fantastico, all’aperto. Me lo ricordo come fosse ieri.Lui era lì, davanti al prete, che mi aspettava in tutta la sua bellezza. Victor penso sia uno degli uomini più belli e particolari che abbia mai conosciuto. Alto, capelli castani, una piccola cicatrice sul lato sinistro del labbro superiore e, cosa ancor leggere racconto
    Categorie: Etero, Trio, Dominazione, Sensazioni, Altro, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu
  25. Di notte, davanti alla città.

    15/08/2016: Cazzo, non riesco a dormire. Sono qui nel letto, fissando il soffitto, riconoscendo ogni rumore del palazzo. Lo scricchiolare della sua struttura, lo scarico della vicina di casa, il lento avviarsi dell'ascensore... Conosco questi suoni, il loro concerto che via via si acquieta, fino a tacere del tutto, così come il rumore della città. Non dorme mai del tutto. Nemmeno io, a quanto pare. Scivolo leggere racconto
    Categorie: Sensazioni, Etero, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu
  26. L’après-midi d’un faune

    14/08/2016: Ti desideravo da tempo, ora lo posso ammettere. Avevo in mente di venirti a trovare, ma non mi risolvevo. Anche oggi, nonostante l'avessi deciso, all'improvviso titubavo. Non sapevo più se chiamarti o meno. Poi ho premuto il tasto, quasi senza accorgermene.Hai risposto. Mi sono presentato e velocemente ho chiesto se eri libero e potevo venire da te. M'hai risposto :"Sì, certo. Fra quanto? Dieci leggere racconto
    Categorie: Gay / Bisex, Sensazioni, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu
  27. Eppure sentire-C'è un senso di te...

    12/08/2016: Eppure sentire -C’è un senso di teLe quattro di mattina... cavolo anche oggi mi sono trattenuta fino a tardi, RLC mi sta facendo fare orari assurdi in questi giorni...eppure... non mi pesa... anzi non vedo l’ora di rientrare e riassaporare i momenti vissuti.Distesa sul mio letto riflettevo al mio percorso in quella seconda vita virtuale..., di cui pochi nella vita reale conoscevano...quando sento leggere racconto
    Categorie: Etero, Dominazione, Sensazioni, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu
  28. Incontro indiscreto sul treno

    11/08/2016: Il treno regionale vecchio e scassato era un forno sotto il caldo sole estivo. Una scatola di metallo arroventato, e c’era una sola cosa che rendesse il calore sopportabile, Lei, altra sola avventrice di quel vagone oltre a me. Seduta rivolta verso di me nel blocco di posti da quattro dopo il mio. La guardavo dalla fessura tra le poltrone. Una dea. Dalla pelle color del cioccolato, non fondente e leggere racconto
    Categorie: Etero, Dominazione, Sensazioni, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu
  29. Iniziazione di un servitore di piedi

    11/08/2016: Ero fidanzato da un anno circa con una ragazza più piccola di me di un anno. Io abito a Foggia, Puglia e avevo una casa al mare a Vasto, Abruzzo. Molte volte capitava che, nel periodo estivo, i miei andavano al mare a Vasto. Io, invece, preferivo rimanere in città con gli amici e con la mia fidanzata e, inoltre, perchè odiavo rimanere a Vasto senza amici.In questo periodo organizzavo feste con leggere racconto
    Categorie: Sensazioni, Dominazione, Etero, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu

«12...12131415»