1. Mi hai lasciato il marchio

    26/08/2018: Il treno era appena partito in perfetto orario e avanzava adagio, mentre i viaggiatori stavano ancora disponendo e in ultimo sistemando i loro oggetti negli scomparti. Ines si sentiva esultante, felice e spensierata per quel viaggio, anche se coscienziosamente quelle ragioni di lavoro la conducevano lontano da casa per tre giorni. Quella breve assenza le sarebbe stata proficua e persino utile, leggere racconto
    Categorie: Etero, Sensazioni, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu
  2. Insieme e Soli

    26/08/2018: mi hai afferrato le spalle da dietro, hai avvicinato la bocca al mio orecchio e mi hai sussurrato "voglio scoparti, ora".Era una cosa piuttoso eccitante. In piazza, con una decina di amici intorno o forse di più, e la pina colada.Ho sentito il tuo respiro sul collo e poi le tue parole risuonare dentro di me.Abbiamo fatto una passeggiata in silenzio. In poco più di un attimo eravamo a casa mia a leggere racconto
    Categorie: Etero, Orge, Autoerotismo, Sensazioni, Poesia, Altro, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu
  3. Il risveglio

    26/08/2018: Mi sveglio e la sua bocca è già sul mio collo. Sento il suo respiro caldo su di me e la sua erezione che inizia a premere contro il mio fianco. Le sue mani cercano avidamente i miei seni, i miei capezzoli iniziano ad indurirsi sotto le sue carezze. Ne fa uscire uno dalla sottoveste di seta e lo stuzzica dolcemente tra le sue dita.Una scarica di eccitazione mi percorre tutto il corpo, per fermarsi leggere racconto
    Categorie: Etero, Sensazioni, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu
  4. ...lorena e le sue mutandine fradice...

    26/08/2018: “ ciao , adesso sto a casa…da sola…vieni ? ““ io verrei anche fra due secondi ma sono al lavoro , oggi è un casino ma a mezzogiorno stacco poi devo andare a fare un po’ di servizi , se per te va bene ci possiamo vedere nel primo pomeriggio ““ non puoi venire adesso ? anche a me è successo un casino ““ che è successo dimmi ““ si è rotta la lavatrice e non posso lavare ““ tranquilla oggi pomeriggio leggere racconto
    Categorie: Sensazioni, Etero, Dominazione, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu
  5. H.P. : the untold tale - parte 4

    25/08/2018: “Eccovi finalmente!”Harry e Ginny raggiunsero i loro amici al tavolo dei Grifondoro per la cena. Il ragazzo si sedette un po’ imbarazzato mentre lei sorrideva tranquilla.“Dov’eravate finiti?” chiese Ron con la bocca piena, come al solito. Harry aveva le mani sudate e azzardò un:“Uhm... beh, noi... veramente eravamo... abbiamo...”Lei lasciò balbettare il suo ragazzo per qualche secondo prima di leggere racconto
    Categorie: Dominazione, Sensazioni, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu
  6. Mia sorella Giuseppina 59.2 Dal Ginecologo

    24/08/2018: Giuseppina, così bella, così innocente, commette un errore. Pensa che sia tutto finito, ma è in agguato il fato..Lui vede subito la possibilità di poter trarne vantaggio.La storia si divincola nei giorni che si susseguono. La piccola giovane Giuseppina non sa cosa le accadrà..Leggete e scoprirete..i miei raccontihttp://www.raccontimilu.com/viewuser.php?uid=843Un consiglio, prima di continuare leggere racconto
    Categorie: Sensazioni, Dominazione, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu
  7. anima di metallo

    24/08/2018: “Allora hai deciso zia?” “ Si, non voglio piu' iniziare un nuovo ciclo rigenerativo. In fondo ho vissuto bene per 120 anni e mi ritengo soddisfatta della mia vita. “ “Pero' mi mancherai , era così bello starti a sentire! “ “Proprio per questo ti lascio le mie moleskine piene della mia vita, cosi' quando vorrai ricordarti di me potrai farlo, no? Pero' cara ho lasciato la storia migliore proprio leggere racconto
    Categorie: Sensazioni, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu
  8. Il seno di una donna

    23/08/2018: Ho un debole, lo ammetto.Per me il seno di una donna e' quanto di piu' vicino a Dio esiste per il religioso.E' il sangue per il vampiro.La vittima per il serial killer.E' qualcosa di cos naturalmente semplice che piu' e' nascosto, piu' lo si desidera.E' il punto in cui cade l'occhio. E guardarlo e' sempre una sfida.Fingere che il nostro sguardo lo sfiori per caso. Piu' volte.A volte viene preso leggere racconto
    Categorie: Sensazioni, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu
  9. Incontro

    21/08/2018: “Ciao piccola…”“….”Era lì seduta al bancone di quel bar in attesa di incontrarlo….Era nervosa, agitata, e si forse anche un po’ eccitata di incontrarlo. Si erano parlati a lungo nei mesi precedenti via chat, i loro discorsi li avevano portati ad un livello di intimità notevole; avevano toccato molti argomenti insieme, dalla loro vita quotidiana, ai loro interessi, alle loro fantasie, al sesso……si leggere racconto
    Categorie: Etero, Dominazione, Sensazioni, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu
  10. La prima volta

    21/08/2018: Era la prima volta che succedeva.Quella sera si sentiva vuoto dentro.Decise di uscire, anche se era quasi tardi. Anche se era solo.Guidò per un po’.Lungo la strada si ricordò di un pub dove era stato anni prima insieme ad alcuni amici. Era piaciuto solamente a lui.Cercò parcheggio. Difficile da trovare in quella città, in quella zona.Proprio quando stava per desistere lo trovò.Entrò.La prima pinta leggere racconto
    Categorie: Etero, Dominazione, Sensazioni, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu
  11. La cagna. Racconti brevi.

    20/08/2018: Questa è la prima delle storie di una cagnetta. Non seguono un preciso ordine ma vengono così, di getto, sulla base dei ricordi.Quella sera stavo lì davanti al baretto vicino casa, tra l'altro mi stavo annoiando ed avevo intenzione di rientrare.Ad un tratto un tizio a bordo di una Golf mi saluta con la mano, poi si arresta di colpo, è Vilio, uno dei tempi della scuola, nonostante da allora non ci leggere racconto
    Categorie: Incesti, Gay / Bisex, Sensazioni, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu
  12. Quella supplica confusa

    20/08/2018: “Vorresti sposarmi?”. Io avevo ancora in testa quelle parole che si diffondevano frullandomi e risuonandomi assiduamente nell’orecchio così come un’eco infinito. Lui, il mio lui, tempo addietro m’aveva fatto quella cruciale domanda cogliendomi completamente alla sprovvista. Noi due ci conoscevamo da qualche anno, è vero, però stavamo insieme soltanto da poco più di sei mesi, perché pure lui in leggere racconto
    Categorie: Etero, Sensazioni, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu