1. Luke e Gale - 2

    25/12/2016: “Ciao ma’! Sono tornato!” Gale sentì sbattere la porta ed ebbe un sussulto. Si voltò verso l’orologio della cucina. L’una e cinque. Era in ritardo. Aveva dovuto sbrigare diverse commissioni e la cuoca le aveva telefonato dicendole che stava male. Adesso era lì che armeggiava tra i fornelli per cercare di imbastire qualcosa da mangiare all’ultimo momento e lui era già tornato.“Ciao tesoro” gli leggere racconto
    Categorie: Etero, Incesti, Dominazione, Sensazioni, Altro, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu
  2. Compleanno bagnato, compleanno fortunato

    24/12/2016: Anche oggi sembra essere un giorno come gli altri, avevo dimenticato che data fosse.L'afa di queste notti è davvero assurda, arriverà mai l'inverno?Mi alzo, vado allo specchio e sistemo i miei riccioli nella speranza che qualcuno oggi magari mi noti. Mi lavo i denti, la faccia e esco dalla mia stanza. Mio fratello Ian è fuori dalla sua stanza con i suoi soliti slip bianchi, mi fissa ma non mi leggere racconto
    Categorie: Trio, Orge, Dominazione, Gay / Bisex, Sensazioni, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu
  3. Provocazioni

    23/12/2016: Io:Abbiamo passato una bellissima serata ti voglio... ti desidero... ho ancora il sapore del tuo fiore che come fosse un cibo tanto ambito, mi torna nella mente... abbandoniamo la città, la civiltà indietro... il paradiso solo davanti, solo con te al mio fianco.raggiungiamo questo posto stellatousciamo dall'abitacoloti spalmo come miele sul lado destro della macchinaal chiar di luna, tua madre, leggere racconto
    Categorie: Sensazioni, Etero, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu
  4. Soltanto alcuni dettagli

    23/12/2016: “Per questa pratica manca solamente una firma”.“E per il pagamento? Come dovrei comportarmi?”.“Si rivolga in ugual modo alla segretaria nella stanza là in fondo, credo però che dovrà ripassare, perché adesso si è fatto tardi e lei se n’è già andata” - disse Michele, mentre nella sua mente cercava sapientemente una valida scusa, uno stratagemma per continuare quell’affabile e cordiale leggere racconto
    Categorie: Etero, Sensazioni, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu
  5. Tu ed io

    23/12/2016: eccoci, siamo solo tu ed io...un brivido leggero mi percorre la schienadeglutisco al pensiero di quello che mi aspetta...sono curiosa di assaggiartisono curiosa di annusartisono curiosa di toccartisono curiosa di sentirti...dentro di me, fino nell'animaperché so che è lì che andrai...e poi ancora più dentro, più a fondo, più intenso...sono curiosa di vedertisono curiosa di capirtisono curiosa di leggere racconto
    Categorie: Etero, Sensazioni, Lirica, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu
  6. Discorso semplice

    23/12/2016: “Per me va bene”. Quelle quattro elementari e minime parole, per il fatto che continuano a diffondersi risuonandomi dentro soffermandosi, frattanto che l’aereo finalmente si prepara per l’atterraggio. Parole peraltro basilari, azzarderei dire rudimentali pervenute all’improvviso da un numero di telefono fino ad allora sconosciuto, nel bel mezzo d’una delle mie improduttive, interminabili e inutili leggere racconto
    Categorie: Etero, Sensazioni, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu
  7. Piccole storie perverse

    22/12/2016: Ennesimo infinito pomeriggio al lavoro.La collega non c’è e sono sola al banco della reception.I minuti passano pigri nella calura insopportabile di questi giorni.Cazzeggio su internet, Facebook, mail, qualche fumetto on line.Sarà il caldo, sarà che sono sola, la selezione di fumetti diventa sempre più erotica.Quelli che preferisco sono a tematica lesbica, mi piace il modo in cui viene reso il leggere racconto
    Categorie: Saffico, Autoerotismo, Sensazioni, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu
  8. Seduzione a Sin City

    20/12/2016: Camminavo nella notte ascoltando i suoni di una frenetica città. guardavo le strade e le case e dietro ogni finestra immaginavo cosa stessero facendo i proprietari della casa. Sesso!in questa città di peccato la notte aveva un fine più lussurioso rispetto a quello per cui era nata. Mi pare di sentirli! i letti che cigolano a ogni affondo che insieme ai gemiti di femmine, uomini o creature più leggere racconto
    Categorie: Etero, Sensazioni, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu
  9. Di una notte di tempesta

    20/12/2016: La pioggia batteva violentissima ai vetri della mia finestra: dormire sembrava impossibile, molto più che anche un vento forte e freddo sferzava la mia città. Sembrava davvero una di quelle notti in cui i lupi mannari escono a cercare le loro prede. Io mi sentivo felice e serena di essere a casa, nel mio letto, coccolata dal calore del piumone e senza il bisogno di mettere il naso fuori casa. Era leggere racconto
    Categorie: Sensazioni, Etero, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu
  10. Il Bosco (Esperimento)

    19/12/2016: La osservo sbottonarmi senza fretta la camicetta mentre mi sorride, rassicurandomi che è tutto a posto. In realtà, in qualità di madre dovrei essere io a farlo, invece è lei, mia figlia, quella ventiduenne introversa e riservata con cui ho un buon rapporto fin da quando ero adolescente. Ardo dal piacere intanto che lei continuava con inarrestabile malizia; la sua mano adesso scorre tra i miei leggere racconto
    Categorie: Incesti, Saffico, Sensazioni, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu
  11. Cattive ragazze

    18/12/2016: Cinzia: 19enne, è indubbiamente la ragazza più bella e popolare della classe. Alta sopra 1,80 cm, bionda, viso pulito, trasmetteva eleganza in ogni suo passo. Era la classica ragazza che ti faceva innamorare con il solo sguardo. Era una ragazza pulita, aveva rapporti solo con il suo fidanzato ufficiale, e per di più non riteneva fondamentale il sesso in un rapporto. Purtroppo come spesso accade leggere racconto
    Categorie: Altro, Sensazioni, Orge, Saffico, Dominazione, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu
  12. Decidere di scrivere

    18/12/2016: È mattina presto, poco dopo l'alba, il sole in Grecia è già alto, non hai più sonno e decidi di alzarti e scendere in spiaggia a goderti il mare in pieno relax.Ti alzi in silenzio per non svegliare le tue amiche, una rinfrescata al volo, giusto un bikini, un pareo e via in spiaggia. Una caletta favolosa, libera da persone... solo natura e mare. Arrivi, stendi il telo e ti siedi ad ammirare il blu leggere racconto
    Categorie: Sensazioni, Etero, Saffico, Autoerotismo, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu

«12...777879...100»